Pagine

martedì 30 marzo 2010

Annus terribilis

Un'altra schifezza a scuola. Sono gli ultimi colpi di un anno orrendo.
Non so immaginare come mi sentirei ad essere la mamma della vittima, oppure di un qualunque componente di quella classe.
Visto che la scuola è per molti insostituibile luogo di socializzazione, che anno scolastico può essere stato in quella classe per la socializzazione? Quando accadono fatti così abnormi, che diavolo di percorso di recupero si può pensare di attuare? Io smembrerei la classe dividendo i componenti dei vari gruppetti di potere in diverse classi, possibilmente in diverse scuole, guardati a vista.... o meglio ancora mi terrei vicino i miei figli.

http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo477720.shtml

4 commenti:

Sarah ha detto...

Voglio dire qualcosa.

Ma non ho parole.

Era dentro il stanza il prof, o stava interrogando in corridorio ?

una mamma ha detto...

In the classroom 12 students was standind up to make a wall for teacher's eyes.
Assurdo. I have no words too.

(your italiano is better, I see, brava!)

Sarah ha detto...

"(your italiano is better, I see, brava!)"

Sto usando i giocci online (per l'Italiano) che ho trovato per Son of Thor ( :

Mi suona strana, come una insegnante io so quando qualcosa é in ballo e loro stanno provando di nascondre qualcosa.

Sto parlando di uso di cellulare, passando note, prendendo un'altro studento in giro.

Faccio fatica credere che un prof non nota l'attegamento tipico, soppratutto in un situazione cosi grave.

Butterfly ha detto...

Hello, I believe you've visited and commented on my blog, thanks! I read and speak only English and very little French and Greek, but am 'reading' your blog and making some sense, because I'm interested in gifted and home ed.

Kind regards,
Vanessa